Articoli

EMERGENZA CORONAVIRUS - MESSAGGIO DEL SINDACO ALLA POPOLAZIONE DI OLZAI

EMERGENZA CORONAVIRUS - MESSAGGIO DEL SINDACO ALLA POPOLAZIONE DI OLZAI

EMERGENZA CORONAVIRUS - MESSAGGIO DEL SINDACO ALLA POPOLAZIONE DI OLZAI

 

Uniti nell'emergenza

 

L'emergenza sanitaria di queste settimane fa sentire ancora più forte lo spirito e il senso di appartenenza alla comunità. E questo è l'elemento di maggior valore per il nostro paese di Olzai, insieme alla speranza che la situazione di difficoltà possa passare in tempi brevi, torni la serenità, soprattutto tra gli anziani e le persone malate, ognuno possa riprendere le proprie attività con la laboriosità e l'entusiasmo di sempre.

Che questo sarà il quotidiano del nostro domani, contiamo vicino, lo dicono in questi giorni a Olzai proprio l'impegno delle associazioni e dei cittadini singoli, che si stanno prodigando affinché l'emergenza determini i minori disagi possibili.

Il pensiero, mio personale e dell'Amministrazione civica, va al gruppo vincenziano della parrocchia San Giovanni Battista, che ha voluto prendere l'impegno di confezionare le mascherine per ridurre eventuali rischi di contagio.

L'Amministrazione ne supporterà l'opera anche per far fronte alle spese di acquisto dei materiali.

L'altro segno di ringraziamento è doveroso per i soci della Croce Azzurra, che hanno accolto l'invito del Comune per favorire la consegna dei farmaci agli anziani e ora provvederanno alla distribuzione delle mascherine.

Azioni encomiabili, ma che non esauriscono il nostro dovere di supporto alla comunità, considerato il livello alto di difficoltà che l'emergenza sanitaria sta determinando in tutta la nazione, comprese le zone geograficamente decentrate come la nostra.

Pensando in questo caso soprattutto ai molti limiti nella possibilità di svolgere in maniera proficua e fruttuosa diverse attività di lavoro, l'Amministrazione municipale, con le risorse del proprio bilancio, creerà un fondo finanziario per ripagare almeno in parte le perdite di guadagno di aziende e piccole attività economiche.

Lo mettiamo insieme alle altre azioni, in un atto unitario e solidale, di una popolazione che si stringe compatta nell'emergenza e unita cerca di riaprire il varco a un futuro migliore, e, soprattutto, sereno per tutti gli Olzaesi.

Infine un pensiero affettuoso per tutti i bambini: ai nostri piccoli eroi un forte abbraccio

 

Olzai, 24 marzo 2020 – prot. n. 899

IL SINDACO

 

Ester Satta

 

 

Condividi: